1 gennaio 2018

I Film più Attesi del 2018

Il 2017 lo abbiamo archiviato alla grande, con un vincitore a sorpresa sia per i film che per le serie TV.
E per questo 2018 cosa ci aspetta?
Grandi nomi, grandi film, un sacco di saghe che ritornano e forse si concludono, un'Italia più esterofila.
Insomma, date alla mano, si prospetta un anno ricco di grande cinema!

IN ARRIVO
(da oggi e dal 4 gennaio in sala)


Jumanji: Benvenuti nella giungla Il reboot/sequel che non ti aspetti e che non vorresti. Scacciapensieri e leggero quanta basta per digerire cenoni e bollicine.


Vi presento Christopher Robin La storia del creatore di Winnie the Pooh, intrecciata a quella del figlio. Emozioni garantite, con Domhnaal Gleeson e Margot Robbie.


Il Ragazzo Invisibile - Seconda generazione Altro sequel che non ti aspetti, quello del film "supereroistico" di Salvatores.


Tutti i soldi del mondo Non sarà l'ultimo lavoro di Kevin Spacey, estromesso a forza dalla pellicola, ma Ridley Scott ci racconta del rapimento del milionario John Paul Getty III, diventato un caso mediatico, grazie a Christopher Plummer e Michelle Williams.



Morto Stalin se ne fa un altro Commedia nera che si muove negli ultimi giorni di vita di Stalin, giorni di caos politico e diplomatico. Da segnare.


Corpo e Anima Avvicinamento e amore fra due dipendenti di un macello ungherese. Per chi vuole iniziare l'anno da radical-chic con l'Orso d'oro di Berlino.











GRANDI REGISTI

Sarà un anno in cui grandi registi torneranno in azione. Si inizia con due perle già passate e viste a Venezia, e per questo ancora più attese, ovvero lo humour nero di Martin McDonagh (ne ho parlato QUI) e la poesia di Guillermo del Toro (QUI), più il non del tutto riuscito Downsizing di Alexander Payne (QUI). Ci aspetta poi un doppio Steven Spielberg, più serio e storico, è più adolescente e nostalgico. A proposito di serietà, e solidità, c'è anche il sarto raccontato di Paul Thomas Anderson.
Arriveranno poi Clint Eastwood a raccontare il deragliamento di un treno, Todd Haynes i sogni di due bambini sordi e il solito enigmatico Lanthimos pronto nuovamente a sconvolgerci.
Attesissima, infine, Greta Gerwig dietro la macchina da presa, e il ritorno all'animazione di Wes Anderson.


11 gennaio Tre manifesti a Ebbing Missouri

25 gennaio Downsizing

1 febbraio The Post

8 febbraio Ore 15:17 Attacco al Treno

14 febbraio The Shape of Water

22 febbraio Il Filo Nascosto

1 marzo Quello che non so di lei

22 marzo Wonderstruck

29 marzo Ready Player One

19 aprile Lady Bird

25 aprile The killing of a sacred deer

17 maggio Isle of Dogs


BIOPIC

Meno biografie, genere finalmente messo da parte dopo l'abuso degli ultimi anni, ma ci sarà comunque da seguire Churchill in guerra con Joe Wright, la creazione del film più brutto della storia del cinema con James Franco, la realizzazione del ritratto di James Lord a cura dell'Alberto Giacometti di Jeoffrey Rush e l'ascesa e la caduta della pattinatrice artistica Tonya Harding interpretata da Margot Robbie.



18 gennaio L'ora più buia

25 gennaio The Disaster Artist

8 febbraio Final Portrait

22 marzo I, Tonya

GRANDI ATTORI

Grandi attori, o meglio, grandi attrici attese al varco.
Tornano infatti in scena Natalie Portman e alle prese con un horror firmato da Alex Garland, Diane Kruger -vincitrice a Cannes-, Rooney Mara nei panni dell'amante di Gesù/Joaquin Phoenix e Jessica Chastain protagonista dell'esordio alla regia di Aaron Sorkin.
Grande attesa poi per Lady Gaga protagonista di un altro esordio dietro la macchina da presa, quello di Bradley Cooper.


22 febbraio Annihilation

1 marzo Oltre la notte

5 marzo Maria Maddalena

12 aprile Molly's Game

17 maggio A star is born

FILM ITALIANI

Italiani più internazionali che mai ci aspettano in questo 2018.
Sono andati oltreoceano per commuoverci sia Paolo Virzì (già visto a Venezia, ne ho parlato QUI) che Luca Guadagnino. Grandi nomi della Storia, poi, tra Mussolini e De Andrè, mentre non si sa bene che aspettarsi dal ritorno alla regia di Verdone, Muccino e Ligabue.


11 gennaio Benedetta Follia

18 gennaio Ella & John

1 febbraio Sono tornato

14 febbraio A casa tutti bene

22 Fabrizio De Andrè - Principe Libero

25 febbraio Chiamami con il tuo nome

25 febbraio Made in Italy

MARVEL & Co.

Inevitabile l'ennesimo ciclone di supereroi che si abbatte sui cinema alla ricerca di incassi stratosferici. Unioni che fanno la forza, nuovi e secondari eroi, chi la spunterà?




14 febbraio Black Panter

13 aprile New Mutants

25 aprile Avengers: Infinity War

31 maggio Deadpool 2

6 luglio Ant Man & The Wasp

2 novembre X-Men : Dark Phoenix

21 dicembre Aquaman

REMAKE/SEQUEL

Pure i sequel, le saghe e i remake andranno alla grande.
E per la maggior parte di questi, richiesta non ce n'era.
Se Star Wars non promette troppo bene, l'unica è affidarsi a J.K. Rowling.



8 febbraio 50 sfumature di nero

8 febbraio Maze Runner - La Rivelazione

15 marzo Tomb Raider

22 marzo Pacific Rim 2 - Uprising

23 maggio Solo: A Star Wars Story

7 giugno Jurassic World: Il regno distrutto

6 luglio Mission Impossible 6

6 novembre Mamma Mia! Ci risiamo

15 novembre Animali Fantastici e dove trovarli: I Crimini di Grindelwald

DISNEY & Co.

Pochissimi i film di animazione già confermati per il nuovo anno, e tutti non certo di punta. Si resta in attesa per un film Disney come si deve.


22 marzo Peter Rabbit

19 settembre Gli incredibili 2

2 novembre Lo Schiaccianoci e i quattro regni


Ancora non si sanno le date di uscita, ma di certo arriveranno nei cinema (e con ogni probabilità a qualche festival) i nuovi lavori di Xavier Dolan (The death and life of John F. Donovan), di Sorrentino (Loro), Lars von Trier (The house that Jack built), Damien Chazelle (First man).

Un po' si tentenna di fronte al nuovo Mary Poppins, al Red Sparrow con Jennifer Lawrence spia in gonnella, all'azione esagerata di Death Wish di Eli Roth con Bruce Willis.
Sul fronte indie, si attendono invece Tully di Jason Reitman con Charlize Theron e MacKenize Davies, Logan Lucky di Steven Sodenberg con Adam Driver e Channing Tatum, Nelle pieghe del tempo di Ava DuVernay con Reese Whiterspoon e Oprah Winfrey.

8 commenti:

  1. Speriamo che quest'anno me ne perda meno di quelli del 2017. Tanta roba. Complimenti, poi se vuoi fatti un giro sul mio :)

    https://memoriediuninseguimento.wordpress.com

    Paolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quest'anno spero in una primavera/estate più densa rispetto a quella desertica del 2017, ma come inizio anno promette bene il 2018.

      Elimina
  2. mi ispirano moltissimo gli italiani, il ché non è affatto scontato!

    la Disney già mi attrae poco con Coco, se i titoli previsti sono quelli... mmmmh!

    i Marvel & company invece siiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Coco e il suo linguaggio famigliare potrebbe sorprenderti, mentre spero prevedano altre uscite o sarà un anno di magra in casa Disney.

      Elimina
  3. Tre manifesti a Ebbing e'il primo film che voglia vedere quest'anno al cinema!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo rivedrò volentieri, capace di far ridere, piangere e riflettere, capace di entusiasmare. Un gran, gran film.

      Elimina
  4. "Loro" è il film che aspetto maggiormente... Per le nerdate, ovviamente Infinity War.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loro è davvero un'incognita, ma ovvio aspettarsi grandi cose dal duo Sorrentino-Servillo.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...