16 marzo 2017

Silenzio in Sala - Le Uscite al Cinema del 16 Marzo

La primavera è alle porte ma non per questo il cinema non cala i suoi assi, con l'ennesima rivisitazione Disney e un paio di sequel altrettanto attesi.
Da tenere d'occhio, però, l'unico film che correva per una statuetta, mentre l'Italia e la Francia giocano le loro carte peggiori.

La Bella e la Bestia
All'ennesimo remake in live action la Disney riuscirà a convincere ancora? I dubbi, sono parecchi, viste le canzoni rivisitate, gli abiti non certo sfavillanti... ma come sempre c'è un cast agguerrito a fare da contorno (Emma Watson, Dan Stevens, Ewan McGregor, Ian McKellen).
Io, che del classico originale non sono mai stata una fan, tentenno.
Trailer
John Wick 2
Non sono un fan nemmeno del primo John Wick, diventato a mia insaputa un cult.
Per le nuove imprese di Keanu Reeves, che si muove anche a Roma tra Riccardo Scamarcio e Claudia Gerini, lascio allora spazio a chi lo saprà apprezzare.
Trailer
The Ring 3
Mi tocca ripetermi: nemmeno della saga su Samantha sono ferrata, troppi brividi per i miei gusti.
Arrivati al terzo capitolo, con protagonista la Matilda Lutz vista nel mucciniano L'estate addosso, il rischio è quello della ripetizione.
Trailer
Loving
Jeff Nichols punta lo sguardo su una coppia interrazziale negli anni '60 e la loro battaglia legale per vedere riconosciuto il matrimonio in Virginia, che mise in moto i cambiamenti sui diritti civili.
Con Ruth Negga -candidata agli Oscar- e Joel Edgerton.
Se ne parlerà domani.
Trailer

Un Tirchio Quasi Perfetto
Nonostante la provenienza d'oltralpe, a Dany Boon dico no. Poco sopportabile lui, altrettanto un film pieno di comicità forzata sull'essere tirchio, oggi, e sul riscoprirsi padre.
Leggerezza, troppa, leggerezza.
Trailer

Chi salverà le rose?
Omosessualità, malattia, gioco d'azzardo, madre single.
C'è di tutto, c'è decisamente troppo, in questo dramma italiano che grida pesantezza.
Trailer

Aeffetto Domino
Bambini disagiati, volontariato in Africa, malattia.
Tocca ripetersi ancora: c'è di tutto, c'è decisamente troppo, in questo dramma italiano che grida pesantezza e anche amatorialità.
Trailer

3 commenti:

  1. La bella e la bestia è il mio cartone preferito, penso. Attendo da un po' la trasposizione, ma l'adattamento italiano e Emma Watson (il primo disastroso, l'altra antipatica come nessuna) non mi fanno impazzire. Aspetterei, se possibile, una versione in lingua per vie traverse. Rings lo vedrò sicuramente, anche se l'ormai famosissima Samara non mi ha mai fatto paura, neanche quando avevo l'età. Di Loving, come sai, questa coppia fedele e laconica l'ho proprio amata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il non aver avuto il VHS de La Bella e la Bestia lo rende automaticamente fuori dalla lista dei miei Disney preferiti, credo di averlo visto giusto un paio di volte, pensa te. Non fremo all'idea di questo remake, e anche se da me lunedì lo danno in v.o., gli preferisco altro, che sì, la Watson mi fa antipatia, e temo il kisch.
      Samara e non Samantha non mi avrà nemmeno questa volta, mentre Loving, a dispetto del nome, ho faticato troppo per amarlo...

      Elimina
  2. La Bella e la Bestia dalle nostre parti non ha incontrato favori nemmeno a cartone animato quindi il live action, complice anche l'antipatia per la Watson, lo lasciamo stare, nemmeno la bacarospa lo vuole vedere. John Wick due per chi come me ha amato il primo promette veramente grosse cose, Rings boh, non so, non mi è piaciuto nemmeno il primo...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...